MENU ×

Trigenerazione


Collettore gruppo freddo


Collettore gruppo caldo


Cogeneratori - Assorbitore


Torre evaporativa


Ciclone


Cabina elettrica

La TRIGENERAZIONE è una tecnologia che permette la produzione contemporanea e con elevati rendimenti di:

1. energia elettrica;
2. acqua calda per impianti di riscaldamento civili, commerciali ed industriali
3. acqua fredda per impianti di condizionamento e refrigerazione civile, commerciale ed industriale.

Il tutto partendo da un combustibile gassoso quale può essere il gas metano, attualmente acquistabile ad un costo inferiore ( circa 3 volte di meno ) dell'energia elettrica.

Tali impianti sono "nati" per l'industria del "freddo" e si sono poi diffusi, a causa dell'incremento dei costi di energia elettrica, agli alberghi, ospedali, supermercati ed edifici commerciali consentendo una significativa riduzione dei costi energetici

SPAZI/SICUREZZA/AMBIENTE 
Gli impianti risultano molto compatti, tra 0,15 e 0.20 mq/kwh prodotto, e possono essere installati anche sui tetti degli edifici previa verifica statica.
Le macchine utilizzate, cogeneratore, assorbitore termico, scambiatori, torri evaporative, etc.,non includono l'uso di sostanze pericolose nè recipienti a pressione, riducendo anche le parti meccaniche in movimento.

La produzione energetica dell'impianto è a basso impatto ambientale riducendo l'emissione di anidride carbonica di circa 250gr per kwh prodotto.


BENEFICI ECONOMICI 
 

certificati “bianchi” cioè titoli energetici (pari al 6% investimento recuperabili in 8 esercizi)
pay-out tra 3 e 5 anni
defiscalizzazione ( zero accise ) metano pari a 0,25 mc/kw prodotto



COSTI/TEMPI 
Un impianto di trigenerazione ha un costo compreso tra 3.750 e 4.500 euro per kwh prodotto, inclusa l'IVA.
Il tempo di realizzazione, al netto del lavoro preparatorio ed una volta avuti i fondi per investire, vanno dai 6 ai 9 mesi lavorativi.

LAVORO PREPARATORIO 
Per dimensionare e progettare un impianto di trigenerazione occorre:
 

avere a disposizione i consumi/costi di energia elettrica mensili per un periodo di almeno 12 mesi consecutivi;
avere disponibili i lay-outs elettrici, di riscaldamento e di condizionamento degli impianti su cui si dovrà intervenire.


Tale lavoro, dipende dalla disponibilità del materiale sopradetto, può durare dai 3 ai 6 mesi lavorativi. Il suo costo è stimabile tra il 3 e 5% (netto) del valore dell’impianto da realizzare.

ESEMPIO ( impianto realizzato da 700 kw/h nominali)
 

Investimento €. 3.200.000,00
Pay-out 4 anni
Vita media cogeneratore 10 anni ( intesa come sostituzione del motore )
Costi di manutenzione annui pari al 3% dell’investimento
Energia elettrica autoprodotta circa 5.500.000 kw/anno ( considerando 350 giorni lavorativi a 24 ore al giorno con un rendimento del 95 % )
Energia risparmiata per autoproduzione freddo 2.200.000 kw/anno
Costi riscaldamento azzerati ( eccetto quota fissa condominiale, se presente )
Consumo (0,275 mc/kw prodotti) annuo di metano di 1.512.500 mc di cui 1.375.000 defiscalizzati


VALORI DI RIFERIMENTO 

Valori di riferimento per costi energetici ( IVA inclusa ) pari a:
 

0,173 €./kwh
0,36 €./mc per metano defiscalizzato
0,58 €./mc per metano non defiscalizzato

IMMAGINE